L’ORTO SOLIDALE

dsg_3694

L’idea di coltivare un’orto nella nostra azienda non è recente ma lo slancio definitivo a iniziare, è avvenuto dopo l’incontro con con l’agronomo Marco Sciarpa, socio fondatore della ONLUS Aid for Life, associazione impegnata a favorire l’inclusione sociale e a combattere la povertà, in italia e nel mondo.

Abbiamo quindi aderito al progetto di agricoltura sociale “Inclusione Dignità Lavoro”, finanziato dall’ Otto per Mille della Tavola Valdese e che  si prefigge di offrire un’opportunità lavorativa a persone con trascorsi di tossicodipendenza e alcolismo e a persone diversamente abili,  con difficoltà a collocarsi sul mercato del lavoro.

I ragazzi che si occupano dell’orto, provengono dalla comunità Ceis san Crispino di Viterbo e, dopo aver completato un percorso di formazione ,stanno svolgendo il tirocinio presso la nostra azienda.

Con loro nell’orto, anche alcuni ragazzi diversamente abili della cooperativa Amici di Galiana.

Oltre a noi, al progetto hanno aderito altre due aziende agricole del nostro territorio, Volta la terra di Viterbo e Podere la Branda di Vetralla, allo scopo di costituire una rete che consenta ai ragazzi di differenziare le esperienze e a noi aziende di mettere in comune conoscenze sul campo e sbocchi commerciali.

L’ultimo tassello del progetto, ma quello più importante, siete voi, le persone che leggono questa breve storia di agricoltura. Siete la parte attiva, coloro che scegliendoci, ci consntiranno di proseguire il cammino che abbiamo intrapreso.

Grazie

 dsg_3544